Marco Grà

Italy / United Kingdom
Also moving away from his previous artwork, mainly focused on the play of light and shade in crystals, Marco Grà, as he signs his new work, now prefers natural subjects. Literally drawing with digital camera and then in post-production (without ever resorting to filters) dreamlike explosions of shape and colours, with "Fiore Onirico" series Marco Grà leads the perceptual emotion of the observer into new dimensions of apparent reality. Figures made vital by unusual brushed tones that suggest alternatives, fragments of hypothetical universes separate and distinct from everyday reality but somehow coexisting with / inside it. Allontanandosi anche dal suo pregresso artistico, a suo tempo rivolto principalmente ai giochi di luci e ombre dei cristalli, firmandosi Grà ora Marco privilegia i soggetti naturali. Letteralmente disegnando, con fotocamera e poi in post-produzione (senza mai ricorrere all'uso di filtri), esplosioni oniriche di forme e colori, con la serie "Fiore Onirico" Marco Grà conduce l'emozione percettiva dello spettatore entro dimensioni nuove della realtà apparente. Figure vitali pennellate in toni difformi che inventano realtà alternative, frammenti di ipotetici universi separati e distinti dal conosciuto quotidiano ma con esso / in esso coesistenti.